Site icon Tesori dell'Umbria

Perugia Social Film Festival

perso16PERUGIA – Il Perugia Social Film Festival (Perso Festival) si svolgerà a Perugia da domenica 2 a sabato 8 ottobre 2016, con replica dei film vincitori domenica 9. Il Perso nasce da un progetto della Fondazione “La città del sole” – Onlus, che dal 1998 opera nel campo della salute mentale. Importante lo sviluppo nel sociale ma da non trascurare l’ambito culturale, con l’organizzazione di convegni e con importanti esperienze di produzione in campo cinematografico. Questi i titoli prodotti:
Sto lavorando? di Daniele Segre, 1998, invitato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 1998, Premio FEDIC 1998, vincitore del primo premio al Festival Internazionale Filmmaker di Milano 1998; Un silenzio particolare, di Stefano Rulli, 2004, presentato in concorso alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nel 2004 nella sezione “Cinema Digitale”, David di Donatello 2005 come miglior film documentario lungometraggio, menzione speciale come miglior documentario ai Nastri d’argento 2006, miglior film documentario al Vancouver International Film Festival 2005, Panorama al Lincoln Center – Open Roads 2005, Panorama al Mittelcinemafest – Festival Centro-Europeo del Cinema Italiano 2005, Prix des Lecteurs du Dauphiné Libéré, Prix Mention Spéciale CICAE e Prix Mention Spéciale du Jury al Festival “Cinema Italien” di Annecy 2005.

Saranno molte le novità di quest’anno, dalle categorie in competizione alla procedura d’iscrizione dei film, possibile tramite procedura online. Il montepremi raggiungerà un valore complessivo di 29.000 euro.

Verranno assegnati premi nelle seguenti categorie:
Perso Award per il miglior film documentario di medio-lungometraggio,
Perso Award Short per il miglior film documentario di cortometraggio
Perso Masterpiece
Perso Masterpiece Short
Umbria in celluloide

Sarà possibile partecipare anche se il proprio film non è ancora stato girato, grazie al concorso per il Miglior Promo di documentario da realizzare “PerSo da non perdere – Massimo Betti”.

Exit mobile version