Orvieto in Fiore – Festa della Palombella Dal 2 al 4 giugno tante celebrazioni, tra antiche tradizioni e spiritualità

Orvieto-in-FioreORVIETO (TR) – Trascorsi cinquanta giorni dalla Pasqua, nel giorno di Pentecoste, a mezzogiorno, c’è la discesa di una colomba bianca sulla bellissima piazza del Duomo che raggiunge il Cenacolo, un grande baldacchino a quattro colonne di legno dipinto e con fattezza neogotica, allestito sul sagrato del Duomo, a rappresentare la discesa dello Spirito Santo sulla Terra. Questa tradizione risale al 1404 per volontà della nobile famiglia dei Monaldeschi.

Prima della “Festa della Palombella”, prevista domenica 4 giugno, la città si colora con “Orvieto in Fiore”: fiori nelle piazze, nei balconi e nelle vetrine e stupende infiorate che, dal 2 giugno, animeranno le vie e le strade del centro storico con il Palio della Palombella, il Corteo delle Dame con le dame che sfilano con costumi medievali accompagnate da musiche e canti dell’epoca, infiorate e il Torneo dei Balestrieri che si sfidano per vincere il palio, un quadro ricamato secondo la tradizione che rappresenta la colomba, gli spettacoli medievali in piazza tra sbandieratori, trampolieri e musici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *