Lo Scultore Dei Sogni, Gianni Gianese Dal 1° al 16 luglio una mostra che vuole rendere omaggio al Maestro Gianni Gianese, con una serie di sculture e bozzetti realizzati per il cinema e il teatro.

SPOLETO (PG) – Lo scultore, artista del novecento italiano scomparso, da sempre ha modellato “i sogni” dei maggiori registi e scenografi del cinema e del teatro sia italiano che internazionale, realizzando sculture diventate patrimonio condiviso di tutti quelli che amano il cinema. Da Fellini a Pasolini, da Terry Gilliam a Martin Scorsese, Steven Spielberg, Luchino Visconti, Elio Petri, Lina Wertmüller, Franco Zeffirelli. Nel teatro ha collaborato anche con Luca Ronconi, Carmelo Bene, Mauro Bolognini, Gabriele Lavia, Liliana Cavani, Giorgio Ferrara, Robert Carsen, Grahm Vik. Un’intensa collaborazione anche con lo scenografo italiano Dante Ferretti.

Ha realizzato sculture per il Teatro alla Scala di Milano, il Festival di Salisburgo, per l’Opera di Parigi, di Nanterre, di Zurigo e per i principali teatri italiani. Alcune sue maquettes di studio in sezione dell’Opéra Garnier di Parigi sono esposte al Museo d’Orsay ed altre al Louvre.

La mostra resterà aperta dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 20.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *