Archeologia industriale e vernacolo Ritorna anche quest'anno, dal 1° al 10 agosto, la rassegna nazionale di teatro dialettale.

Archeologia-industriale-eTERNI – La rassegna nazionale di teatro dialettale, questa volta immersa in un incantevole paesaggio: il Belvedere superiore della Cascata delle Marmore, Parco Campacci Sentiero 5. Nel primo tratto del sentiero si può intravedere la conca ternana poi proseguendo, la valle del fiume Nera, alcuni borghi medievali fino alle gole di Ferentillo. Nel percorso ci sono undici pozzi artificiali che hanno ridato visibilità a molte testimonianze di archeologia industriale, tra cui le presse e le vasche di raccolta della vecchia centrale idroelettrica di Spoleto. Tante serate all’insegna del divertimento con commedie dialettali in vernacolo: un modo per unire divertimento, natura, arte e archeologia alla scoperta delle radici di un territorio. Valorizzare il dialetto significa intensificare il legame stretto con il luogo. E con questa nuova edizione, la Cascata sarà presentata come un qualcosa dal valore unico al mondo dove il rilievo storico si unisce in un tutt’uno con quello naturalistico. Durante questi giorni la Cascata delle Marmore vedrà alternarsi compagnie teatrali amatoriali provenienti da diverse regioni italiane che metteranno in scena commedie in vernacolo di autori contemporanei e di giovani talenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *