“Altrocioccolato”: la kermesse dedicata alla filiera dell’equo solidale Giunto alla sua diciassettesima edizione, "Altrocioccolato" si svolgerà dal 20 al 22 ottobre a Città di Castello.

AltrocioccolatoCITTA’ DI CASTELLO (PG) – La kermesse, dedicata come sempre alla filiera dell’equo solidale, promuove i principi legati alla sostenibilità e alla salvaguardia del cibo e della Terra.

Oltre alla tradizionale mostra mercato, per tre giorni ti aspettano anche musica, arte di strada, artigianato, workshop, convegni con i protagonisti del mondo solidale, laboratori, il choco museum e tanto buon cioccolato!

Si rinnova inoltre l’appuntamento con “Soul food”: ispirandosi agli street food, un gruppo di volontari proporrà ai visitatori, anche vegetariani e vegani, assaggi di piatti preparati esclusivamente con prodotti a km 0, biologici e del commercio equo e solidale.

Altrocioccolato è una manifestazione culturale che da oltre 15 anni unisce Commercio equo e progetti di Economia solidale, partendo dalla passione per il mondo del Cacao e del Cioccolato equo e solidale, abbracciando le più ampie tematiche della sostenibilità  e della salvaguardia del cibo e della Terra.
Organizzato da Umbria EquoSolidale, Altrocioccolato crea progetti ed eventi offrendo la possibilità, ai produttori del Sud del Mondo e alle realtà  dell’Economia solidale italiana, di presentare e raccontare i propri prodotti, i propri problemi, il proprio lavoro.

Altrocioccolato collabora con le realtà  dell’economia sociale che sviluppano progetti alternativi di produzione, dall’ agricoltura biologica alla finanza etica, dal risparmio energetico alle fonti di energia rinnovabile, con l’obiettivo di sensibilizzare l’ opinione pubblica e i consumatori sulle possibili alternative ai normali stili di vita e di consumo.

Il Choco Museum di Altrocioccolato è un museo itinerante, che tramite un percorso culturale alternativo e coinvolgente, accompagna i visitatori alla scoperta della storia del cacao e del suo tragitto prima di diventare cioccolato.

Nel Museo vengono descritti tutti gli aspetti del mondo del Cacao:

• gli aspetti botanici (Il Seme, La Cabossa, Gli Alberi del Cacao, i benefici del cacao)
• la storia del Cacao (dal XVII secolo a.c. fino al XX secolo)
• i Processi di Lavorazione (dalla Coltivazione del Cacao al Confezionamento del prodotto finito)
• i principi socio-economici legati al mondo del Cioccolato (Il commercio del Cacao, l’alternativa
del commercio Equo e Solidale, Le multinazionali)

Il Museo del Cioccolato raggruppa due momenti:

• la parte divulgativa informativa su come funziona il commercio equo e il mondo del cacao
• il laboratorio, che spiega come si passa dal cacao al cioccolato

I laboratori di integrazione al museo:

Dal seme al cacao

Si mostra al pubblico la lavorazione, attraverso il Metate (Pietra per la lavorzione del cacao) e le fave di cacao tostate, che porta ad avere la pasta di cacao. Durante la spiegazione si spiegano i principi del commercio equo e i lati oscuri dell’industria del cioccolato.

Dalla materia prima al cioccolato

Solo usando cioccolato e zucchero, si possono ottenere delle barrette di cioccolato “fatte in casa”. Si mostra il metodo di lavorazione alla Modicana e si raccontano le differenze del metodo di
lavorazione industriale rispetto al metodo artigianale.

FONTE: Regione Umbria e http://www.altrocioccolato.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *