Site icon Tesori dell'Umbria

Grifonissima

Grifonissima-locandina-copertina

Grifonissima-locandinaPERUGIA – Mancano pochi giorni alla 39esima edizione della Grifonissima, che si terrà domenica 12 maggio tra le vie del centro storico e che è stata presentata questa mattina a Palazzo dei Priori, alla presenza dell’amministrazione comunale, dei partner, delle associazioni e delle aziende sponsor. Curata e organizzata dall’UniCredit Circolo Perugia e dal Gruppo sportivo Asd Grifonissima, in collaborazione con Coni, Csen e Fidal, la manifestazione si articolerà, come di consueto, in due percorsi – competitivo e non competitivo – con partenza davanti alla sede UniCredit di corso Vannucci 39.
Il percorso competitivo si svolgerà sulla distanza di 10,4 km, completamente all’interno del centro storico e sarà valido anche per il 15° Criterium nazionale Dipendenti UniCredit, per il 1° Criterium nazionale Avis, riservato a donatori di sangue e alle società podistiche Avis, e per l’8° Campionato Corsa su strada Giornalisti, organizzato in collaborazione con USSI Unione Stampa sportiva Italiana sezione Umbria.
Sarà possibile iscriversi al percorso competitivo ancora fino a giovedì 9 maggio nelle principali agenzie UniCredit della città, al negozio King Sport del CC Quasar e online sul sito www.dreamrunners.it.
Per la competizione, il percorso si concluderà allo stadio santa Giuliana (l’ingresso sarà riservato agli atleti e al personale di servizio), dopo aver toccato  le strade del centro storico in un itinerario che è lo stesso dell’anno scorso, vito il riscontro avuto dai runner partecipanti.
Il percorso non competitivo, di 3,5 km, è aperto a tutti e si snoderà da Piazza IV Novembre e Corso Vannucci a viale Indipendenza, via Masi, largo Cacciatori delle Alpi, via Fiume, Via F.lli Pellas, via XX Settembre, via Cacciatori delle Alpi per concludersi al Parco Santa Giuliana, dove si troveranno anche il servizio ristoro, l’animazione e il palco per le premiazioni. Grande anche quest’anno la partecipazione alla Grifonissima non competitiva da parte delle scuole, per le quali non solo l’iscrizione è gratuita ma viene riconosciuto anche un buono per l’acquisto di materiale didattico/sportivo.
Come tradizione vuole, anche questa 39esima edizione della Grifonissima ha la sua t-shirt ufficiale, realizzata per l’occasione dall’artista Stefano Chiacchella, in omaggio a Perugia, alle donne ma anche in ricordo di un runner speciale quale era Leonardo Cenci, più volte protagonista della Grifonissima.
Moltissime, dunque, le novità per questa prossima edizione.
Aumenta, infatti, il numero delle premiazioni riservate alle donne in gara, che passano da due a quattro. La Grifonissima Donne prevede, infatti, quest’anno le seguenti categorie e premiazioni:
Classifica individuale assoluta: prime tre donne classificate
Classifica individuale Amatori (Cat. A -01/90-, B -89/80-, C -79/70-, D -69 e prec.-): prime tre donne classificate per ogni categoria.
Tutti i partecipanti alla Grifonissima avranno, peraltro, la possibilità di visitare a prezzo ridotto la mostra Unforgettable Umbria, allestita dalla Fondazione CariArte Perugia a Palazzo Baldeschi; sarà sufficiente presentarsi con la t-shirt Grifonissima 2019 per accedere alla mostra al prezzo scontato di 4 euro. Costo ridotto anche per l’ingresso alla mostra sulla ceramica artistica allestita ad Assisi sempre a cura della Fondazione.
Tutti gli atleti che porteranno a compimento il percorso competitivo riceveranno, inoltre, una t-shirt tecnica griffata Grifonissima, messa a disposizione da King Sport, fornitore ufficiale di tutti i premi per le categorie Assoluti e UniCredit.
Anche Avis comunale Perugia e Avis regionale Umbria saranno presenti alla Grifonissima con due appuntamenti sportivi, uno riservato ai runner donatori di sangue e uno a squadre, riservato ai gruppi sportivi Avis, ma anche con la campagna Una sottile linea rossa, per sensibilizzare alla donazione periodica di sangue.
Per la prima volta a Perugia e alla Grifonissima anche il progetto Pink is Good della Fondazione Umberto Veronesi, per sensibilizzare a stili di vita sani e portare un messaggio di speranza per tutte le donne colpite da tumore, oltre che promuovere l’importanza della ricerca scientifica e della prevenzione. Le sei runner perugine, oltre a correre il percorso competitivo della Grifonissima, saranno presenti con un proprio spazio nel parco Santa Giuliana per fornire tutte le informazioni sul progetto Pink is Good e raccogliere fondi a favore della ricerca della Fondazione Umberto Veronesi contro i tumori femminili.
Tra le iniziative presenti alla Grifonissima 2019 anche il progetto di mini impresa Green Jobs, che vede protagonista la classe IV M del liceo Pieralli, con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Coniugando i concetti di sostenibilità ambientale e spirito imprenditoriale, i ragazzi hanno realizzato delle borracce in alluminio personalizzate con il logo della loro impresa Hydro e della scuola, che saranno in vendita co l’obiettivo di eliminare gradualmente la plastica nelle scuole.
Torna anche quest’anno la Grifonissima a 4 zampe, in collaborazione con Vitakraft e Amico Peloso, un’opportunità sempre più di successo per favorire un corretto rapporto con gli animali da compagnia. La Gifonissima a 4 zampe partirà da un’apposita postazione in piazza IV Novembre e arriverà al Parco Santa Giuliana, dove il camper Vitakraft accoglierà i cani partecipanti con un adeguato ristoro.
Tra i partner della manifestazione anche il Magnifico Rione di Porta Eburnea, nel quale ricade l’area del Santa Giuliana, che collabora per il rifornimento di Piazza Grimana e che sarà presente al parco con un proprio desk informativo sul Rione e su Perugia 1416, Max Radio che come sempre animerà la festa al parco di Santa Giuliana, Nissan Star Car, le cui auto elettriche apriranno i due percorsi della Grifonissima, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’AUCC, l’Associazione Radioamatori Italiani e il Minimetro, che in occasione della kermesse anticiperà l’orario di apertura alle ore 8.
Nel corso della conferenza stampa a Palazzo dei Priori è stato da più parti evidenziato come la Grifonissima sia una festa per l’intera città di Perugia, capace di coniugare l’aspetto sportivo con la valorizzazione e la promozione delle eccellenze cittadine, a partire da quelle artistiche, ma anche sociali, ambientali ed economiche; un’occasione importante per lanciare messaggi di vita e valori importanti, soprattutto ai tantissimi giovani presenti.

FONTE: Comune di Perugia

Exit mobile version