Site icon Tesori dell’Umbria

Mafalda Minnozzi inizia da Assisi il tour estivo

Covercinemacity-web-cop

001-Covercinemacity web-pressitaliaASSISI (PG) – Parte da Assisi venerdì 24 giugno il tour estivo di Mafalda Minnozzi, sarà in concerto al Piccolo Teatro degli Instabili per il Two x Two Festival, dedicato al duo, in quanto organico musicale e teatrale, ma soprattutto come formula di dialogo tra diversità, che insieme fanno risaltare la reciproca complessità espressiva e di contenuto.

Ad accompagnarla sul palco Paul Ricci alla chitarra.

Queste le prossime date:
24/06 Assisi, Piccolo Teatro degli Instabili
30/06 Bologna, Bravo Caffè
02/07 Scilla, Festival Mari del Sud (RC)
05/07 San Lucido (CS)
08/07 Vibo Valentia
09/07 Amandola (FM)
12/07 San Severino Marche (MC)
19/07 San Severino Marche (MC)
27/07 San Severino Marche (MC)
29/07 Passau (Bavaria)
30/07 Unterwossen (Bavaria)
06/08 Amandola (FM)
12/08 Santa Maria di Leuca (LE)
13/08 Roma
14/08 Roma
24/08 Filadelfia (VV)
25/08 Scalea (CS)
09/09 Denver (Colorado)
10/09 Denver (Colorado)
11/09 Denver (Colorado)

Il connubio tra jazz e grande schermo è di lunga data ed è costellato di brani divenuti popolari. Nel suo ultimo album Cinema City – Jazz Scenes From Italian Film, concepito e registrato in Brasile in piena pandemia, la cantante Mafalda Minnozzi abbraccia il mondo del cinema italiano e propone la raffinata originalità di compositori come Stelvio Cipriani, Henry Mancini, Renato Rascel, Carlo Rustichelli, Nino Rota e Ennio Morricone.

“Ho cantato questi brani interpretandoli come scene di vita perché fanno intimamente parte della mia vita e in alcuni casi ne hanno ridisegnato il destino. Così come il personaggio di Totò di ‘Nuovo Cinema Paradiso’ rivede la sua vita attraverso gli spezzoni dei film con cui è cresciuto, anch’io ho ripercorso il mio passato e provato intense emozioni, radicate in me”. Liberandosi dall’approccio classico verso temi universalmente riconosciuti, in Cinema City Mafalda Minnozzi usa il linguaggio del jazz per sfruttare appieno l’estensione vocale e la varietà dei suoi timbri, la sua abilità nell’improvvisazione e il potere interpretativo con cui riesce ad esprimere dramma, allegria e ironia con la stessa sincerità e proporre un’affascinante lettura personale di queste composizioni senza tempo.

Cinema City, l’ultimo album
Pubblicato dall’etichetta MAMA Prod.Art., disponibile in Italia su tutte le piattaforme digitali e in copia fisica da venerdì 11 marzo, Cinema City – Jazz Scenes from Italian Film è il nuovo album della raffinata cantante Mafalda Minnozzi, un disco che rappresenta un appassionato e appassionante viaggio nelle musiche da film autografate da alcuni indimenticabili autori come Rota, Mancini, Morricone, Rustichelli, Cipriani, Martino, Califano, Lauzi e Rascel, che hanno apportato costruzioni musicali innovative al suggestivo mondo delle colonne sonore. L’artista, che vanta una lunga carriera internazionale sviluppata principalmente in Brasile e negli Stati Uniti, è accompagnata in questo nuovo progetto dal produttore e arrangiatore newyorchese Paul Ricci (chitarre) e da tre stelle del panorama jazzistico brasiliano quali Tiago Costa (pianoforte), Sidiel Vieira (contrabbasso), Riccardo Mosca (batteria).

Il quintetto è impreziosito dalla presenza di alcuni formidabili ospiti: Dave Liebman (sax soprano in Love Theme – Nuovo Cinema Paradiso), Graham Haynes (flicorno in La Dolce Vita, cornetta ed elettronica in Amici Miei), Art Hirahara (organo hammond in Amapola, Anonimo Veneziano, E la Chiamano Estate, L’Appuntamento-Sentado À Beira Do Caminho e Deborah’s Theme), Luca Aquino (flicorno in Nella Fantasia) e Jorginho Neto (trombone in Arrivederci Roma).

Da Cinema City – Jazz Scenes From Italian Film, la cui tracklist consta di quattordici brani, sgorga la classe cristallina di Mafalda Minnozzi, che usa il linguaggio del jazz e maliarde colorazioni di musica brasiliana per sfruttare appieno l’estensione vocale, la varietà dei suoi timbri, l’abilità nell’improvvisazione e il suo potere interpretativo nell’esprimere dramma, allegria e ironia con la stessa sincerità, proponendo un’affascinante lettura personale di queste composizioni senza tempo.

Guarda il video di Nella Fantasia:

Link
www.mafaldaminnozzi.com

Facebook: https://www.facebook.com/mafaldaminnozzi
Instagram: https://www.instagram.com/mafalda.minnozzi/
Canale YouTube ufficiale: www.youtube.com/mafaldaminnozzi

FONTE: Simona Cantelmi.

Exit mobile version